NAVIGA IL SITO

Creval, Exane e Banca IMI riducono il prezzo obiettivo

di Edoardo Fagnani 11 mag 2017 ore 16:38 Le news sul tuo Smartphone

creval_2Dopo la pubblicazione dei risultati del primo trimestre del 2017 gli analisti di Exane hanno sforbiciato da 5,3 euro a 3,6 euro il target price sulla banca, in seguito alla riduzione delle stime sull’utile per azione per il biennio 2018/2019; gli esperti hanno anche peggiorato da “Outperform” (farà meglio del mercato) a “Neutrale” il giudizio.

Banca IMI , invece, ha limato da 4,2 euro a 4,1 euro il prezzo obiettivo sul Creval, in seguito al miglioramento delle stime sull’utile per azione per il biennio 2017/2018; gli esperti hanno ribadito l’indicazione di acquisto delle azioni.

 

DA NON PERDERE: Le raccomandazioni dell'11 maggio

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: credito valtellinese , exane , banca imi

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »