NAVIGA IL SITO

Prysmian, i risultati del primo trimestre 2017

di Mauro Introzzi 10 mag 2017 ore 17:22 Le news sul tuo Smartphone

prysmian-logoPrysmian ha chiuso il primo trimestre del 2017 con ricavi pari a 1,85 miliardi di euro, con una variazione organica negativa del 3,7% a parità di perimetro e al netto di variazioni del prezzo di metalli e cambi rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Il margine operativo lordo rettificato è ammontato a 154 milioni, segnando un miglioramento del 2,5% rispetto ai 150 milioni del primo trimestre 2016.

Il margine operativo lordo è stato pari a 130 milioni di euro, rispetto a 140 milioni del primo trimestre 2016 mentre il risultato Operativo è stato pari a 78 milioni, in salita dell'8,3% rispetto a 72 milioni del primo trimestre 2016.

L’utile netto attribuibile ai soci della capogruppo si è attestato infine a 36 milioni, in salita del 16% rispetto ai 31 milioni del corrispondente periodo dell’esercizio precedente.

A fine marzo 2017 l’indebitamento finanziario netto era pari a 998 milioni, in calo dagli 1,04 miliardi di euro di 12 mesi prima.

Il gruppo prevede per l’intero esercizio 2017 un margine operativo lordo rettificato compreso nell’intervallo 710-750 milioni, in aumento rispetto ai 711 milioni del 2016. Tale previsione, oltre a basarsi sul corrente perimetro di business della società, tiene conto del portafoglio ordini in essere.

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: prysmian , primo trimestre 2017