NAVIGA IL SITO

Prosegue la discesa delle Borse: FTSEMib -1,3%

di Edoardo Fagnani 23 nov 2011 ore 09:06 Le news sul tuo Smartphone
Avvio di giornata in forte ribasso per Piazza Affari e per le principali borse europee. Sui mercati pesano i deludenti dati macroeconomici in Cina, che segnalano un rallentamento dell’economia del colosso asiatico a novembre. 
Il FTSEMib è in calo dell'1,31%, mentre il FTSE Italia All Share registra una flessione dell'1,3%. In rosso anche il FTSE Italia Mid Cap (-0,93%) e il FTSE Italia Star (-0,57%).
Indici in frazionale ribasso a Wall Street, in una seduta caratterizzata da diversi alti e bassi. Il Dow Jones ha registrato una flessione dello 0,46% a 11.494 punti. In calo di circa mezzo punto percentuale anche l’S&P500 (-0,41% a 1.188 punti). Più limitato il ribasso del Nasdaq che ha perso lo 0,07% a 2.521 punti.
Oggi la borsa di Tokyo è rimasta chiusa per festività. Ieri, l’indice Nikkei aveva lasciato sul terreno lo 0,4% a 8.315 punti.

Segno meno per i bancari. Torna sotto pressione Dexia. Secondo quanto riportato dalle principali agenzie stampa, potrebbero tornare in discussione le modalità di salvataggio del gruppo franco belga.
Partenza negativa per la Popolare di Milano (-2,58% a 0,2795 euro), dopo il forte rialzo messo a segno ieri.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: piazza affari , banca popolare di milano