NAVIGA IL SITO

Prima Industrie, le stime di consensus sul 2019/2020

di Edoardo Fagnani 20 mar 2019 ore 10:22 Le news sul tuo Smartphone

prima-industrie-logoNell’ambito della presentazione della società all'evento STAR 2019 organizzato da Borsa Italiana, il management di Prima Industrie, società attiva nello sviluppo, produzione e commercializzazione di sistemi laser per applicazioni industriali, ha fornito le indicazioni di consensus degli analisti per il biennio 2019/2020, sulla base delle analisi elaborate nel mese di marzo da Mediobanca (target price di 26 euro), Banca Akros (target price di 28,5 euro) e Banca IMI (target price di 29 euro).

 

Nel dettaglio, la stima media del fatturato della società per l’esercizio in corso è pari a 476,4 milioni di euro (minimo di 474 milioni, massimo di 480,9 milioni di euro), rispetto ai 466,93 milioni realizzati nel 2018. Il consensus sull’utile netto è indicato a 25,7 milioni di euro (rispetto ai 24,06 milioni contabilizzati lo scorso anno), nell’ambito di un intervallo compreso tra i 25 e i 26,6 milioni di euro.

La stima sui ricavi per il 2020 è indicata a 484,7 milioni di euro, mentre il consensus sul margine operativo lordo è pari a 57,6 milioni di euro. La stima media sull’utile netto per il 2020 è pari a 27,1 milioni di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: prima industrie
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »