NAVIGA IL SITO

Prima Industrie, i conti del 2018 e il dividendo 2018

di Mauro Introzzi 2 mar 2018 ore 16:40 Le news sul tuo Smartphone

prima-industrie-logoPrima Industrie ha chiuso l’esercizio 2017 raggiungendo un fatturato di 449 milioni di euro, in crescita del 14,1% rispetto al 2016.

Il margine operativo lordo è stato pari a 43,18 milioni di euro, il 9,6% dei ricavi, ed ha registrato un aumento di 7,77 milioni rispetto al 2016 (quando fu il 9,0% dei ricavi).

Il reddito operativo ha toccato i  26,3 milioni di euro, il 5,9%  dei  ricavi, in crescita di 7,77 milioni rispetto 2016 (quando si attestò al 4,7% dei ricavi).

Il periodo si è così chiuso con un utile pari a 18,67 milioni, in salita dell'83,3% dai 10,16 milioni dell’anno precedente.

 

A fine 2017 la posizione finanziaria netta evidenziava un indebitamento netto di 69,63 milioni, in deciso miglioramento rispetto agli 84,21 milioni di fine 2016.

Sempre a fine 2017 il portafoglio ordini consolidato era pari a 169,9 milioni di euro dai 143,4 milioni di euro di fine 2016. Alla fine di gennaio 2018 il portafoglio ordini è cresciuto ulteriormente a 185,6 milioni di euro.

 

Sulla base di questi conti il board ha deciso di proporre all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,40 euro per azione, il 33% in più rispetto a quello distribuito nell’esercizio precedente. Se confermata la cedola sarà staccata il 21 maggio e pagata il 23 maggio 2018.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: prima industrie , dividendi , bilanci 2017
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »