NAVIGA IL SITO

Prestito FCA, le condizioni del governo: occupazione e fabbriche in Italia (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 19 mag 2020 ore 07:20 Le news sul tuo Smartphone

fiat_chrysler_automobilesIl Corriere della Sera evidenzia la trattativa dei giorni scorsi tra FCA Italia e lo Stato, che impegna l'azienda a non delocalizzare e mantenere gli investimenti nel paese.

Secondo il quotidiano il ministro Gualtieri avrebbe sintetizzato dicendo che la società si sarebbe impegnata a mantenere tutti gli investimenti pianificati in Italia, nonostante la fusione con i francesi di PSA, a garantire i piani occupazionali e ad accettare di non delocalizzare. Lo Stato inoltre guadagnerà almeno 150 milioni di interessi sulla garanzia che sarà fornita per il prestito da 6,3 miliardi di euro chiesto da FCA Italia a IntesaSanpaolo e garantito da Sace.

Il Corriere della Sera pone l'accento anche sulle vicende politiche, che dovrebbero passare in secondo piano, ottenuto l'accordo sul tema.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fiat chrysler automobiles