NAVIGA IL SITO

Prese di beneficio su RcsMediagroup (-6%)

di Edoardo Fagnani 22 dic 2015 ore 17:40 Le news sul tuo Smartphone

RcsMediagroup ha terminato la giornata con un ribasso del 5,98% a 0,511 euro, dopo aver chiuso la seduta di ieri con un balzo del 12,1%.
Gli analisti di Mediobanca hanno migliorato la stima sulla redditività per il 2018 della società editoriale, in scia alla presentazione del nuovo piano industriale. Gli esperti hanno confermato il prezzo obiettivo di 0,96 euro e il giudizio “Neutrale”. Equita sim, invece, ha limato da 0,8 euro a 0,78 euro il target price su RcsMediagroup, evidenziando che l’indebitamento atteso per il biennio 2015/2016 è più elevato delle stime; tuttavia, gli esperti hanno confermato l’indicazione di mantenere le azioni in portafoglio.
Intanto, dalle comunicazioni di Internal Dealing diffuse da Borsa Italiana si apprende che il 22 dicembre l’amministratore delegato di RcsMediagroup, Laura Cioli, ha acquistato 400.000 azioni della società editoriale a un prezzo di 0,5795 per azione. Lo stesso giorno, anche il presidente di RcsMediagroup, Maurizio Costa, ha acquistato 400.000 azioni della società editoriale a un prezzo di 0,5657 per azione.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: rcsmediagroup