NAVIGA IL SITO

Prelios, trimestrale e accordo con Feidos

di Edoardo Fagnani 13 nov 2012 ore 15:30 Le news sul tuo Smartphone
Prelios ha chiuso i primi nove mesi del 2012 con ricavi per 95,8 milioni di euro, in decisa flessione rispetto agli 121,5 milioni realizzati nello stesso periodo dello scorso anno. I ricavi relativi al core business sono scesi da 113,6 milioni a 91,6 milioni di euro. In peggioramento il risultato operativo, negativo per 41,9 milioni, rispetto al valore positivo di 6,1 milioni di euro dei primi nove mesi del 2011. Prelios ha terminato il periodo gennaio-settembre con una perdita netta di 171 milioni di euro, risultato che si confronta con il rosso di 152,9 milioni dei primi nove mesi del 2011, in seguito principalmente a svalutazioni immobiliari per 68 milioni di euro.
A fine settembre l’indebitamento netto era cresciuto a 523,6 milioni di euro, rispetto ai 488 milioni di inizio anno.

I vertici di Prelios hanno annunciato la sigla di un accordo preliminare con Feidos per la realizzazione di un’operazione straordinaria finalizzata al rafforzamento patrimoniale, al riequilibrio finanziario e al rilancio industriale. L’operazione prevede anche un aumento di capitale per un ammontare di 185 milioni di euro, di cui 100 milioni da sottoscrivere per cassa.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: prelios , terzo trimestre 2012
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »