NAVIGA IL SITO

Poste, le 4 sfide del nuovo ad Matteo Del Fante (Affari & Finanza - La Repubblica)

di Mauro Introzzi 27 mar 2017 ore 07:59 Le news sul tuo Smartphone

poste-italiane-logoL’inserto settimanale de La Repubblica elenca le sfide, in Poste Italiane, del nuovo amministratore delegato Matteo Del Fante. Il successore di Francesco Caio, la cui gestione è unanimemente riconosciuta dagli investitori, dovrà curare in modo particolare il rapporto con il Governo e i rapporti con gli addetti ai lavori, presentare il nuovo piano industriale che dovrà rilanciare le attività finanziarie della società e creare una rinnovata squadra di comando. E sarà importante - secondo Affari & Finanza - curare il rapporto con il neopresidente Maria Bianca Farina e la CDP.

I compiti del manager non saranno agevoli. Del Fante, secondo l’inserto, si troverà a guidare una macchina articolata, attiva in 4 settori (corrispondenza e pacchi, raccolta di risparmio in proprio e per la CDP, polizze assicurative nel ramo vita e provider del sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale), con oltre 140mila dipendenti e poco meno di 13mila sportelli. Uno snodo fondamentale del sistema pubblico ma che ha anche una proiezione privatistica perché quotata in Borsa.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: poste italiane , matteo del fante