NAVIGA IL SITO

Popolare dell'Emilia muove sulla Carife (MF)

di Mauro Introzzi 27 gen 2016 ore 08:01 Le news sul tuo Smartphone

pop-emilia3Il quotidiano finanziario scrive che ieri, nel giorno dopo la presentazione delle manifestazione di interesse per le 4 good bank messe in vendita dopo il salvataggio dello scorso dicembre, si è alzato il velo sull'identità di alcuni dei dieci soggetti interessati agli acquisti. Tra essi figura la Banca Popolare dell'Emilia Romagna, che si è fatta avanti per la piccola Cassa di Risparmio di Ferrara. Contestualmente è stato ufficialmente smentito un interesse dell'istituto per Banca Etruria.
Secondo MF le avances per Carife hanno un senso, visto che la direttrice di espansione del gruppo modenese passa proprio per il capoluogo estense. Oltretutto l'acquisizione non peserebbe sulla solida situazione patrimoniale della Popolare dell'Emilia Romagna e porterebbe in dote una rete di circa cento sportelli e una discreta base di clientela.
Secondo il quotidiano è possibile che la campagna acquisti non si fermi qui, se è vero che il gruppo modenese avrebbe messo nel mirino anche altre prede, a partire dalle due banche valtellinesi (il Creval e la Popolare di Sondrio).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: banca popolare emilia romagna