NAVIGA IL SITO

Pirelli, gli azionisti si separano. ChemChina primo socio con il 45,5% (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 1 ago 2018 ore 08:28 Le news sul tuo Smartphone

pirelli-pneumaticiIl quotidiano mette sotto la lente il riassetto dell’azionariato di Pirelli. Secondo quanto scrive il Corriere della Sera “la holding Marco Polo International Italy, a cui fa capo il 63,11% del capitale del gruppo della Bicocca, ha avviato le pratiche per la scissione non proporzionale, che porterà ChemChina, la Camfin di Marco Tronchetti Provera e i soci russi raccolti nella lussemburghese Long Term Investment in presa diretta sulla Pirelli”.

Così ChemChina avrà direttamente il 45,52% (e 419 milioni cash), Camfin l’11,35% (e 422 milioni di liquidità) mentre a Lti arriverà una quota del 6,24% (e 246 milioni per cassa).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pirelli , chemchina

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »