NAVIGA IL SITO

Pierrel, l'esito dell'aumento di capitale

di Mauro Introzzi 30 ago 2013 ore 09:39 Le news sul tuo Smartphone
Contestualmente alla diffusione della semestrale Pierrel ha comunicato che all’esito del periodo di opzione riservato agli azionisti per la sottoscrizione di poco più di 44 milioni di azioni ordinarie Pierrel di nuova emissione rivenienti dall’aumento di capitale deliberato lo scorso aprile, sono risultati non esercitati poco meno di 8 milioni di diritti di opzione (pari al 48,17% del totale), validi per la sottoscrizione di poco più di 21 milioni di azioni ordinarie Pierrel di nuova emissione, per un controvalore complessivo pari a circa 11,5 milioni di euro.
I diritti saranno offerti in borsa nelle riunioni del 2, 3, 4, 5 e 6 settembre 2013 e potranno essere utilizzati per la sottoscrizione di azioni ordinarie di nuova emissione al prezzo di 0,54 euro cadauna nel rapporto di 27 azioni in offerta ogni 10 diritti esercitati. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pierrel , aumenti di capitale