NAVIGA IL SITO

Pharmanutra, i conti dei primi nove mesi del 2021

di Redazione Lapenna del Web 9 nov 2021 ore 08:49 Le news sul tuo Smartphone

pharmanutra_1Pharmanutra - società quotata al segmento STAR e operativa nel settore dei complementi nutrizionali di ferro - ha reso noti i risultati finanziari dei primi nove mesi del 2021, periodo chiuso con ricavi netti per 49,31 milioni, +21% rispetto ai 40,68 milioni ottenuti nello stesso periodo del 2020. In forte aumento anche il margine operativo lordo, che è passato da 12,11 milioni a 15,82 milioni di euro; di conseguenza la marginalità è migliorata al 31,8%. Al contrario, l'utile netto è sceso da 11,41 milioni a 10,89 milioni di euro: Pharmanutra ha ricordato che il dato del 2020 includeva il beneficio fiscale derivante dal perfezionamento dell’accordo relativo al Patent Box per gli esercizi 2016-2019, pari a 3,4 milioni di euro.

A fine settembre 2021 la posizione finanziaria netta  era positiva per 20,9 milioni di euro, rispetto ai 19,4 milioni di euro del 31 dicembre 2020.

Il management di Pharmanutra ha segnalato che i risultati ottenuti nei primi nove mesi del 2021, l’andamento delle vendite sul mercato italiano e il portafoglio ordini relativo alle consegne sui mercati esteri del quarto trimestre consentiranno di confermare risultati in linea con le attese.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pharmanutra , terzo trimestre 2021