NAVIGA IL SITO

Peugeot e Fca: sì alla fusione (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 18 dic 2019 ore 07:25 Le news sul tuo Smartphone

fca-psaNella giornata di ieri è arrivato il via libera, da parte dei consigli di amministrazione di FCA e di Peugeot, alla fusione tra le due società. Un'operazione dal controvalore pari a 50 miliardi di euro, che farà nascere il quarto produttore mondiale di auto in ordine di grandezza dopo Volkswagen, Renault-Nissan e Toyota.

Così, secondo quanto scrive il Corriere della Sera "questa mattina prima dell’apertura delle borse è atteso l’annuncio ufficiale".

Il quotidiano spiega che "come già definito nei primi passi della trattativa, la nuova società sarà paritetica e vedrà la holding Exor della famiglia Agnelli-Elkann al 14,5%, mentre lo Stato francese, la famiglia Peugeot e il socio cinese Dongfeng Motor avranno il 5,9% ciascuno".

Già definiti altri passaggi: "la sede legale sarà in Olanda e il gruppo sarà quotato a Milano, Parigi e Wall Street. Le sedi operative saranno a Torino, Parigi e Auburn Hills, alla periferia di Detroit".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fca psa , fiat chrysler automobiles