NAVIGA IL SITO

Parmalat, il business è in crescita ma l'italianità è appesa alla Borsa (Affari & Finanza - La Repubblica)

di Francesca Secci 3 set 2018 ore 09:29 Le news sul tuo Smartphone

parmalat-logoÈ tempo di tirare le somme per Parmalat. Il settimanale di Repubblica, Affari & Finanza, dedica un articolo allo storico marchio, che difende la propria italianità contro il colosso francese Lactalis.

Da ormai sette anni il gruppo d'oltralpe si sta scontrando con gli azionisti di minoranza sulla gestione del gruppo. Ad acuire le polemiche, il fatto che i Besnier "hanno accentrato a Parigi la gestione della liquidità e poi hanno venduto alla controllata italiana le loro attività nordamericane a una cifra che per i fondi era gonfiata".

Il braccio di ferro non è mai cessato, e in questi anni l'azienda è mutata: più grande ma con un giro d'affari ridimensionato. Gli stabilimenti sono cresciuti da 69 a 93, i dipendenti sono aumentati a 26mila, il giro d'affari è salito del 40%. Tuttavia, il conto in banca è diminuito a circa 168 milioni.

La vera incognita, conclude l'articolo, sarà rappresentata da quello che potrà accadere nel momento in cui il socio di maggioranza toglierà Parmalat dalla Borsa.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: parmalat

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »