NAVIGA IL SITO

OVS, i conti dei primi nove mesi del 2020/2021

di Edoardo Fagnani 15 dic 2020 ore 17:06 Le news sul tuo Smartphone

ovs_2OVS ha comunicato i risultati dei primi nove mesi dell’esercizio 2020/2021 (l’azienda chiude il bilancio il 31 gennaio), periodo fortemente penalizzato dal periodo di lockdown e chiuso con ricavi per 736,7 milioni di euro, in flessione del 25,7% rispetto ai 990,0 milioni realizzati nel corrispondente periodo dello scorso esercizio. In forte contrazione anche il margine operativo lordo rettificato, passato da 101,1 milioni a 40,1 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è scesa dal 10,2% al 5,4%. OVS ha terminato i primi nove mesi dell’esercizio 2020/2021 con una perdita ante imposte di 19,5 milioni di euro, rispetto all’utile di 43,3 milioni contabilizzato nello stesso periodo dello scorso esercizio.

Nel solo terzo trimestre i ricavi sono aumentati del 6,1% a 361 milioni di euro, mentre il risultato ante imposte è stato positivo per 17,5 milioni di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ovs , terzo trimestre 2020