NAVIGA IL SITO

Orsero, i conti dei primi nove mesi del 2021

di Redazione Lapenna del Web 11 nov 2021 ore 08:57 Le news sul tuo Smartphone

orsero

Orsero - società quotata al segmento STAR e attiva nel settore alimentare - ha comunicato i risultati dei primi nove mesi del 2021, periodo chiuso con ricavi netti per un ammontare di 789 milioni di euro, sostanzialmente in linea con i 788,7 milioni ottenuti nei primi tre trimestri dello scorso anno.

Il margine operativo lordo adjusted è aumentato del 6,6%, passando da 39,2 milioni a 41,82milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è cresciuta dal 5% al 5,3%.

Orsero ha terminato il periodo gennaio-settembre con un utile netto (esclusa la quota di terzi) di 15,2 milioni di euro, rispetto agli 11,8 milioni di euro contabilizzati nei primi nove mesi del 2020. L’utile netto adjusted è stato pari a 15,4 milioni di euro.

A fine settembre 2021 l’indebitamento netto era sceso a 75,1 milioni di euro, rispetto ai 103,3 milioni di inizio anno. Nei primi nove mesi del 2021 gli investimenti operativi sono stati pari a 13,9 milioni di euro.

Orsero ha confermato le stime finanziarie per il 2021. La società prevede di chiudere l’esercizio con ricavi compresi tra gli 1,04 miliardi e gli 1,06 miliardi di euro e un EBITDA adjusted (incluso l’effetto dei nuovi principi contabili) per un ammontare tra 49 milioni e 51 milioni di euro. L'utile netto è previsto tra 14 e 16 milioni, l'indebitamento netto a fine anno tra i 75 e i 78 milioni con investimenti in attivo immobilizzato tra i 9 e i 10 milioni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: orsero , terzo trimestre 2021