NAVIGA IL SITO

Open Fiber rilancia sulla rete. Nuovi fondi per contrastare Tim (La Repubblica)

di Redazione Lapenna del Web 7 ago 2020 ore 08:03 Le news sul tuo Smartphone

gruppo-timLa Repubblica segue la partita sul tema della fibra ottica e della rete unica. L'articolo di Sara Bennewitz si concentra sul finanziamento richiesto da OpenFiber per portare la fibra nelle aree grigie, ovvero le piccole città. Per questo scopo la società che fa capo a Cassa depositi e Prestiti ed Enel ha ottenuto nuove linee di credito per 645 milioni di euro.

Secondo il quotidiano le tempistiche sarebbero piuttosto particolari in quanto Telecom Italia TIM, su richiesta del governo, avrebbe rinviato al 31 agosto la valutazione della proposta del fondo americano KKR per una quota della rete secondaria, proprio per analizzare una possibile fusione con la società.

CdP ed Enel avrebbero invece deciso di velocizzare i tempi e arrivare in anticipo nelle aree grigie rispetto ai competitor. Open Fiber, che già detiene il controllo delle aree bianche ed è il player principale in quelle nere, ovvero quelle più profittevoli con oltre 6 milioni di linee, adesso vorrebbe incrementare la quota di business.

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: telecom italia , enel