NAVIGA IL SITO

OPA Labomar, i risultati definitivi

di Redazione Lapenna del Web 3 ago 2023 ore 09:57 Le news sul tuo Smartphone

labomarIn riferimento all'offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria promossa da LBM Next sulle azioni ordinarie Labomar - società attiva nel settore della nutraceutica quotata all’Euronext Growth Milan - l'offerente ha dichiarato concluso il periodo di offerta.

Sulla base dei risultati definitivi al 2 agosto 2023 risultano portate in adesione 3.153.156 azioni, pari al 16,961% del capitale e al 67,897% delle azioni oggetto dell'offerta, per un controvalore complessivo di 31,35 milioni di euro.

Sulla base dei risultati provvisori, l'offerente arriverebbe a detenere 17.392.713 azioni, pari al 94,096% del capitale di Labomar.

Alla data di pagamento, ovvero al 4 agosto 2023, l'offerente pagherà ai titolari delle azioni un corrispettivo pari a 10 euro per azione.

In considerazione del raggiungimento da parte dell’offerente di una partecipazione superiore al 90% ma inferiore al 95% del capitale della società quotata all'Euronext Growth Milan, LBM Next ha dichiarato che ricorrono i presupposti per l'esercizio dell'obbligo di acquisto sulle residue 1.083.830 azioni, pari al 5,846% del capitale di Labomar. Pertanto, l’offerente sarà tenuto ad acquistare le azioni residue dagli azionisti che ne facciano richiesta a un corrispettivo per azione residua pari a 10 euro.

Il periodo durante il quale l'offerente adempirà all'obbligo di acquisto inizierà il giorno 7 agosto 2023 e terminerà il 28 agosto 2023, estremi inclusi (periodo di sell-out). La data di pagamento del sell-out è fissata al 1° settembre.

A seguito della conferma dei risultati, l'offerente non intende ripristinare il flottante di Labomar. Borsa Italiana disporrà la revoca dalla quotazione (delisting) sull'Euronext Growth Milan delle azioni di Labomar a decorrere dal 6 settembre 2023.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: opa , labomar