NAVIGA IL SITO

Nodo valutazione per Tim-Open Fiber (MF)

di Mauro Introzzi 28 mag 2019 ore 06:55 Le news sul tuo Smartphone

logo-tim-telecom-italiaIl quotidiano finanziario scrive che l’impalcatura di massima dell’operazione di aggregazione tra Tim e Open Fiber si sarebbe già trovata. L’ultima ipotesi allo studio prevede il conferimento a Tim - in aumento di capitale - della quota del 50% di Open Fiber in mano alla Cdp. Open Fiber diventerebbe così un soggetto controllato al 50% da Tim (che a sua volta avrebbe Cdp come primo azionista) e, per l’altro 50%, da Enel. 

Tuttavia, secondo MF, “mettere d’accordo tutti i soggetti coinvolti non sarà semplice”. Ci sarebbero infatti alcuni ostacoli che al momento risultano complessi da superare. Il principale, secondo il quotidiano finanziario, sarebbe il nodo della valutazione di Open Fiber: il punto è stabilire quanto vale il gruppo della fibra.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: telecom italia , open fiber
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »