NAVIGA IL SITO

Niente vendite allo scoperto su MPS e Carige fino al 10 novembre

di Edoardo Fagnani 28 ott 2014 ore 07:24 Le news sul tuo Smartphone

consob_1La Consob ha deciso di vietare temporaneamente l'assunzione o l'incremento di posizioni nette corte su azioni del Monte dei Paschi di Siena e di Banca Carige.
Il divieto è stato adottato in applicazione al Regolamento comunitario in materia di "Short Selling", tenuto conto dell'andamento di mercato dei due titoli considerati.
Il provvedimento ha efficacia anche su strumenti finanziari derivati che hanno come sottostante le azioni dei due istituti.

La Consob ha precisato che il provvedimento sarà in vigore da oggi e fino al termine della seduta di lunedì 10 novembre 2014 (fino alle ore 23.59).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.