NAVIGA IL SITO

NEXI, ricavi e margini del primo trimestre 2019

NEXI ha comunicato in queste ore quanto ha registrato in termini di ricavi e margine operativo lordo nel primo trimestre del 2019. Diffuso anche il dato sull'indebitamento a fine marzo 2019

di Mauro Introzzi 10 mag 2019 ore 14:19

nexiNEXI ha comunicato in queste ore quanto ha registrato in termini di ricavi e margine operativo lordo nel primo trimestre del 2019. Diffuso anche il dato sull'indebitamento a fine marzo 2019. I vertici hanno confermato le attese sul futuro già comunicate in sede di quotazione, avvenuta lo scorso 16 aprile 2019. Dall'esordio, il titolo non ha più visto il prezzo di collocamento, avvenuto a 9 euro.

 

NEXI, RICAVI E MARGINI DEL PRIMO TRIMESTRE 2019

NEXI ha chiuso il primo trimestre 2019 con ricavi pari operativi netti che si sono attestati a 226,5 milioni di euro, in crescita del 6,8% rispetto allo stesso periodo del 2018. I costi operativi sono stati pari a 115,9 milioni di euro, in calo del 4,0% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.

Il margine operativo lordo è stato così pari a 110,6 milioni di euro, in crescita organica del 21% anno su anno. In termini di performance operativa del gruppo, l’EBITDA Margin (ossia il rapporto tra margine operativo lordo e fatturato) nel primo trimestre 2019 è stato pari a 49%, in espansione di circa 7 punti percentuali rispetto al livello registrato nel primo trimestre dello scorso anno.

 

NEXI, DEBITO A FINE MARZO 2019

Al 31 marzo 2019 la posizione finanziaria netta evidenziava un debito pari a 2,18 miliardi di euro, in contrazione dai 2,45 miliardi di fine 2018. Includendo i proventi netti rivenienti dall’aumento di capitale sottoscritto in occasione della quotazione in Borsa Italiana (avvenuto dopo la chiusura del primo trimestre dell'anno), la posizione finanziaria netta risulterebbe ulteriormente ridotta a 1,54 miliardi di euro.

 

NEXI, PREVISIONI PER IL FUTURO

Insieme a questi conti il gruppo ha diffuso la guidance per il prossimo futuro. Che indica:

  • ricavi operativi netti in crescita annua attesa nel medio termine compresa tra il 5% ed il 7% (nel 2019 in linea con la parte bassa di tale intervallo).
  • un margine operativo lordo in crescita annua attesa nel medio termine tra il 13% e il 16% (e a 490 milioni di euro nel 2019)
  • costi non ricorrenti in riduzione superiore al 60% nel 2019
  • investimenti totali nel lungo periodo attesi tra l’8% e il 10% dei ricavi operativi netti
  • nel medio/ lungo periodo il rapporto tra posizione finanziaria netta e margine operativo lordo è atteso essere pari a circa 2,0x-2,5x grazie al progressivo de-leveraging organico. Nel 2019 la posizione finanziaria netta del gruppo è attesa nell’intervallo 3,0x-3,5x rispetto al margine operativo lordo. Si prevede una moderata e progressiva distribuzione dei dividendi con un target pay-out ratio (la percentuale dei utili distribuiti sotto forma di dividendi) nel medio/lungo periodo compreso tra il 20% e il 30%.
Tutti gli articoli su: nexi , primo trimestre 2019 Quotazioni: NEXI
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

APE volontaria: come funziona (requisiti, calcolo e domanda)

Ape volontaria è un anticipo sulla pensione di vecchiata. La si può ottenere per un massimo di 3 anni e 7 mesi fino al raggiungimento dell'età pensionabile. Continua »