NAVIGA IL SITO

Mps: verso la nazionalizzazione, poi un nuovo socio (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 29 gen 2013 ore 07:23 Le news sul tuo Smartphone
Secondo il quotidiano La Repubblica si va verso una nazionalizzazione di Monte dei Paschi di Siena. Lo stato entrerà nel capitale di Rocca Salimbeni usando la chiave dei Monti Bond. La banca finirà così in mani pubbliche, in via provvisoria, per completare il risanamento con l'aiuto del Tesoro e nel frattempo trovare un grande azionista privato disposto a rilevare la società.
Nonostante gli ottimi propositi del nuovo management, infatti, il compito di Alessandro Profumo e Fabrizio Viola si fa sempre più arduo. Soprattutto perché circolano cifre impressionanti.
Probabilmente, quindi, sarà quasi impossibile che Mps generi i profitti necessari a remunerare il Tesoro con un tasso di interesse del 9%.


Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: monte dei paschi di siena