NAVIGA IL SITO

Fondazioni in campo per Mps: spuntano San Paolo, Cariplo e Crt (Corriere della Sera)

di Redazione Lapenna del Web 25 ott 2022 ore 07:23 Le news sul tuo Smartphone

mps-monte-paschi-siena-logoLe fondazioni Cariplo, Crt e San Paolo, insieme ad altri enti, starebbero studiando l'operazione di ripatrimonializzazione di Banca Mps. Secondo quanto scrivono Daniela Polizzi e Andrea Rinaldi per il Corriere della Sera, se le consultazioni dovessero andare a buon fine, a breve si conoscerà l'importo che verrà sottoscritto dalle fondanzioni bancarie del Nord nell'ambito dell'aumento di capitale di Banca Mps da 2,5 miliardi di euro.

Il Mef ha deciso di puntare la sua attenzione sulle prime 16 fondazioni. Da Cariplo e San Paolo sarebbe atteso un impegno tra i 10 e i 15 milioni di euro, a cui potrebbero seguire CariFirenze e Siena con 10 milioni di euro a testa, Carilucca con 7 milioni di euro e Pistoia con 3 milioni di euro. Gli impegni di questi enti andrebbero a sommarsi ai 500 milioni di euro garantiti dagli investitori-chiave come Axa e Algebris.

Il Ceo Lovaglio, nel frattempo, ha avviato lo scambio di consultazioni con i sindacati in merito al soddisfacimento delle richieste di 4 mila esodi, contro le 3.500 previste. In tal caso, è stato stimato che Banca Mps potrà contare su un risparmio maggiore rispetto ai 270 milioni di euro l'anno previsti, ma anche a costi superiori agli 800 milioni di euro stimati.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: monte dei paschi di siena