NAVIGA IL SITO

Mps, Sansedoni verso la vendita. Il piano cessioni sale a 7 miliardi (Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 3 apr 2019 ore 06:29 Le news sul tuo Smartphone

mps-monte-paschi-siena-logoSecondo quanto scrive il quotidiano economico sarebbe arrivato l’ok, da parte della stessa Monte dei Paschi di Siena e della Fondazione Mps, alla riorganizzazione di Sansedoni, la società immobiliare controllata dai due soggetti. Il piano che avrebbe in mente l’istituto, secondo il Sole24Ore, prevede innanzitutto una ristrutturazione del debito da 160 milioni di euro. Poi la divisione tra “la property company (che ha in pancia il portafoglio immobiliare) e la divisione servizi, che fornirà la propria attività alla property company nella fase di valorizzazione e dismissione del patrimonio”. Si starebbe poi “cercando un partner a cui cedere la maggioranza della parte servizi”.

Nel frattempo si starebbe lavorando alla dismissione di altri 2 miliardi di utp e sofferenze, da cedere entro l’anno. Nel complesso, quindi, Mps “dovrebbe abbattere lo stock di crediti deteriorati a 13,8 miliardi a fine 2019, che si confrontano con i 43 miliardi di Npe lordi di fine 2017”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: monte dei paschi di siena , npl