NAVIGA IL SITO

MPS rinvia la pulizia al 2020 (MF)

di Mauro Introzzi 15 ott 2019 ore 07:02 Le news sul tuo Smartphone

mps-monte-paschi-siena-logoIl quotidiano finanziario scrive che l’operazione di cessione dei crediti deteriorati di Monte dei Paschi di Siena sarà varata dal consiglio di amministrazione che sarà nominato la prossima primavera. Nonostante la decisa accelerazione impressa dal ministero del Tesoro in queste settimane, infatti, la maxi pulizia di npl - propedeutica alla vendita della quota della banca senese di competenza dello Stato (circa il 70%) -  partirà nella prima metà del 2020. L’uscita del ministero dall’azionariato avverrà così entro il 2021.

MF puntualizza che dal punto di visto tecnico l'operazione si presenta molto complessa: le diverse ipotesi sul tavolo ci sarebbero diverse ipotesi, “che ruotano però tutte attorno alla separazione degli asset in bonis da quelli poco appetibili per un eventuale compratore”. 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: monte dei paschi di siena , npl

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Come funziona la cedolare secca

Come funziona la cedolare secca

La cedolare secca consiste in un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali che si applica a redditi derivanti dalla locazione di immobili Continua »