NAVIGA IL SITO

MPS: i misteri e gli intrighi della cassaforte più antica del mondo (Corriere della Sera)

di Mauro Introzzi 10 mag 2012 ore 08:35 Le news sul tuo Smartphone
Il quotidiano di Via Solferino ricostruisce le ultime vicende di Monte dei Paschi di Siena, oggetto in queste ore delle indagini della Guardia di Finanza nell'ambito dell'operazione Antonveneta. Secondo il Corriere della Sera l'istituto ha fatto le fortune della provincia senese, in un legame definito "simbiotico". Ma da gennaio a oggi i cambiamenti sono stati enormi e per nulla indolori.
La Fondazione ha dovuto cedere lo scettro del 51% del capitale e oggi ha in mano circa un terzo delle azioni. E se nel 2007 aveva un patrimonio di 5,4 miliardi ora ha solo le azioni di MPS (valorizzate un miliardo) e 350 milioni di euro di debiti.
La banca, colpita dalla crisi, "paga per la crisi economica e per le scelte dei suoi manager" ma si trova anche "al centro di uno scontro politico senza precedenti a Siena".

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.