NAVIGA IL SITO

Mps, cosa succederà a bond e azioni (MF)

di Mauro Introzzi 5 lug 2017 ore 07:47 Le news sul tuo Smartphone

monte-dei-paschi-di-siene-logoIl quotidiano finanziario, in un pezzo a firma di Luca Gualtieri, spiega cosa succederà a obbligazionisti e azionisti di Monte dei Paschi di Siena. In attesa di sapere quali saranno i paletti imposti dal Ministero del Tesoro per l’applicazione del burden sharing è già chiaro che i possessori di bond subordinati Mps accederanno a uno scambio debito-equity: i Tier 1 saranno convertiti in azioni al 75% del valore nominale, mentre i Tier 2 (posseduti principalmente dal retail) al 100%.

Entro 60 giorni queste azioni di nuova emissione saranno acquistate dal Tesoro su richiesta dei possessori. In cambio i risparmiatori riceveranno bond senior per un controvalore pari al minore tra il valore di conversione e quello di acquisto. In questo modo lo Stato salirà fino al 70% del capitale della nuova banca, mentre agli istituzionali ex obbligazionisti subordinati farà capo circa il 25% del capitale.

Per gli attuali azionisti, secondo quanto scrive MF, l’effetto diluitivo dell’aumento di capitale sarà almeno del 95%.

Nessun impatto, infine, per obbligazionisti senior e per la clientela della banca.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: monte dei paschi di siena

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Il nuovo modello 730 per il 2020

Il nuovo modello 730 per il 2020

Il nuovo modello 730, in forma precompilata, sarà disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, dal prossimo 15 aprile 2020. Ecco le novità introdotto per il 2020 Continua »