NAVIGA IL SITO

Montepaschi incassa il via libera alla vendita dei crediti deteriorati (La Repubblica)

di Redazione Lapenna del Web 28 ago 2020 ore 07:37 Le news sul tuo Smartphone

mps-monte-paschi-siena-logoLa Repubblica riporta il via libera della Bce a Monte dei Paschi di Siena, alla cessione del pacchetto di crediti deteriorati ad AMCO, con una "bozza decisionale" vincolata.

L'articolo di Vittoria Puleddda analizza le condizioni imposte dall'authority per la cessione degli oltre 8 miliardi di Npl alla società controllata dal Tesoro. In primis, secondo quanto riporta il quotidiano, l'operazione dovrebbe essere accompaganata dall'emissione di un prestito subordinato per rafforzare il patrimonio dell'istituto di credito. Il secondo elemento dovrebbe prevedere il "ripristino dei requisiti patrimoniali complessivi" della banca.

Non si sarebbe parlato di cifre, secondo la testata, ma si ipotizzerebbe per questa seconda condizione un importo pari a 450 milioni di euro circa. La Bce avrebbe richiesto infine la possibilità che il Mef possa aderire fino al 70%.

Potrebbe essere convocata per metà ottobre l'assemblea straordinaria dei soci, a seguito del via libera con conseguente cessione dei crediti deteriorati e riduzione della partecipazione dello Stato nell'istituto di credito.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: monte dei paschi di siena