NAVIGA IL SITO

Monte dei Paschi di Siena, si ferma il rimbalzo (+0,7%)

di Edoardo Fagnani 28 gen 2013 ore 18:19 Le news sul tuo Smartphone
Monte dei Paschi di Siena ancora protagonista a Piazza Affari, dopo le montagne russe registrate la scorsa settimana. Tuttavia, il titolo dell’istituto toscano ha limitato il rialzo allo 0,65% a 0,2615 euro, dopo uno stop per eccesso di rialzo in avvio di giornata. Nel corso di un’intervista pubblicata su Il Sole24Ore di domenica, il presidente della banca, Alessandro Profumo, ha tenuto ad evidenziare che oggi la banca è autonoma dai partiti e che è stata la nuova gestione a fare pulizia e portare alla luce le operazioni oggi sotto indagine. Per quanto riguarda gli aiuti pubblici, secondo Profumo non si è in presenza di una nazionalizzazione, mentre i Monti Bond saranno emessi entro il mese di febbraio.
Intanto, secondo quanto scritto su La Repubblica, nello stato patrimoniale della banca ci sarebbero anche 6,8 miliardi di titoli di qualità così bassa da non poter essere rifinanziabili con la BCE. Inoltre, la Banca d’Italia ha dato il via libera all’emissione dei “Monti Bond” per un ammontare di 3,9 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: monte dei paschi di siena