NAVIGA IL SITO

MolMed, un aggiornamento sulla sperimentazione del NGR-hTNF

di Edoardo Fagnani 4 giu 2012 ore 07:58 Le news sul tuo Smartphone
MolMed ha presentato al 48° convegno annuale della American Society of Clinical Oncology nuovi dati relativi a quattro studi clinici di Fase II del proprio biofarmaco sperimentale NGR-hTNF, condotti in altrettanti diversi tipi di tumori solidi, insieme ad un aggiornamento sullo sviluppo clinico della terapia TK associata al trapianto di midollo per pazienti con leucemia acuta.
I primi dati in uno studio randomizzato in prima linea indicano un’estensione della durata della sopravvivenza nel carcinoma polmonare ad istologia squamosa. Inoltre, la combinazione con doxorubicina induce risposte durevoli nel microcitoma polmonare e nel carcinoma dell’ovaio. Infine, nel mesotelioma i risultati a 3 anni evidenziano il beneficio dell’intensificazione della dose e confermano la validità del disegno sperimentale dello studio registrativo di Fase III in corso.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: molmed , ngr