NAVIGA IL SITO

Misuriamo il rischio del titolo Telecom Italia

La scorsa settimana Telecom Italia ha diffuso i dati del terzo trimestre del 2013 e ha comunicato i dettagli del nuovo piano industriale. Misuriamo il rischio della compagnia telefonica

di Redazione Soldionline 13 nov 2013 ore 12:58

La scorsa settimana Telecom Italia ha diffuso i dati del terzo trimestre del 2013 e ha comunicato i dettagli del nuovo piano industriale. Misuriamo il rischio della compagnia telefonica con lo strumento di MoneyController.

CONSULTA le quotazioni di Telecom Italia

La simulazione evidenzia questi risultati:


Risultati dell’analisi

Rendimento Atteso

-3.38%

Rischio (V.a.R 1 anno)

47.61%

Rischio (Deviazione standard)

37,13%

Rischio (indice di Sharpe) neg.


Il Value at Risk a un anno del titolo in questione è pari al 47,61%. Il VAR esprime la perdita massima che il portafoglio può generare, con una approssimazione del 95%.

In tabella seguente i valori a 15 giorni (11,44%), 3 mesi (26,08%) e un anno (47,61%):
var-telecom-italia

La deviazione standard di questi risultati è pari a 37,13%. Ricordiamo che la deviazione standard misura la volatilità: più il dato è elevato, quindi, più il valore dell’asset subirà oscillazioni sia in positivo che in negativo al variare delle condizioni di mercato.

PER APPROFONDIMENTI: Investimenti e rischio: deviazione standard e VaR

L'Indice di Sharpe è  negativo
. L’indicatore valuta la capacità di un titolo o di un portafoglio di titoli di sovraperformare il rendimento dell’attività priva di rischio.
 
Ci permette di valutare se è conveniente “accettare il rischio” ,è detto anche il “premio di rischio” e in questo caso, essendo negativo, non  lo è, perché per ogni punto di rischio rappresentato dalla volatilià, “Deviazione standard”, avremo un’attesa di rendimento inferiore  al rendimento di un BOT, per prender come riferimento un titolo considerato a rischio zero.

Tutte le ultime su: telecom italia
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.