NAVIGA IL SITO

Mirato, per Banca Aletti è da acquistare

Gli analisti di Banca Aletti hanno confermato il giudizio "Buy" (acquistare) su Mirato. Il target price, invece, è attualmente sotto revisione, in quanto il titolo ha già raggiunto le valutazioni degli analisti. In un’analisi del 19 agosto, gli esperti della sim (specialist della società al segmento Star) evidenziano che i risultati ottenuti dall’azienda nel secondo trimestre del 2005 sono stati superiori alle attese, in particolare a livello di fatturato.

di La redazione di Soldionline 22 ago 2005 ore 15:07

Profilo societario
Mirato è uno dei principali protagonisti nel mercato italiano dell'igiene e bellezza. Il gruppo commercializza i propri prodotti attraverso marchi quali: Malizia, Intesa, Splend'Or e Gomgel.
Dal gennaio 2001, in seguito alla acquisizione del ramo d'azienda Clinians, Mirato commercializza tutti i prodotti a marchio ombrello Clinians. La notorietà dei marchi è per Mirato un fondamentale punto di forza: brand come Malizia, Intesa e Clinians possono, infatti, contare sull'immediato riconoscimento e sulla fidelizzazione di una ampia base di consumatori.

Dati di bilancio
La società ha già comunicato i dati relativi alla prima metà del 2005.
Nel periodo in esame Mirato ha registrato un giro d'affari di 77,6 milioni di euro, in crescita del 2,4% rispetto ai 75,8 milioni realizzati nel primo semestre del 2004.
Più consistente l'incremento della redditività. Il margine operativo lordo è passato da 12,4 milioni a 13,1 milioni di euro, portando la marginalità dal 16,4% del 2004 al 16,9% dei primi sei mesi del 2005. L'utile ante imposte è arrivato a sfiorare gli 8,7 milioni di euro, con un aumento del 14,8% rispetto allo scorso anno.
Al 30 giugno l'indebitamento netto era sceso a 6,4 milioni dagli 8,2 milioni di fine marzo. Alla fine di giugno del 2004 il debito finanziario di Mirato era superiore ai 20 milioni di euro.

Valutazione
In un'analisi del 19 agosto, gli analisti di Banca Aletti (specialist della società al segmento Star) evidenziano che i risultati ottenuti dall'azienda nel secondo trimestre del 2005 sono stati superiori alle attese, in particolare a livello di fatturato.
Quindi, gli esperti della sim italiana hanno confermato le stime finanziarie per l'esercizio in corso, che dovrebbe chiudersi con un fatturato di 152 milioni di euro (dai 151,4 milioni dello scorso anno) e un utile netto di 7,3 milioni di euro, dai 5,8 milioni del 2004. Ribadite anche le previsioni del 2006, che dovrebbe chiudersi con ricavi per 154,4 milioni di euro e utili per 8,5 milioni.
Gli analisti di Banca Aletti hanno confermato il giudizio 'Buy' (acquistare) su Mirato. Il target price, invece, è attualmente sotto revisione, in quanto il titolo ha già raggiunto le valutazioni degli analisti.


Per commenti, critiche e suggerimenti scrivete a: edoardofagnani@soldionline.it


Leggi le precedenti analisi

Leggi tutte le raccomandazioni di Piazza Affari

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.