NAVIGA IL SITO

MILANO SUI MASSIMI

I riflettori del mercato erano puntati sulle aste dei titoli di spagnoli: il collocamento è stato apprezzato dal mercato. In forte rialzo la galassia Ligresti e i bancari

di Edoardo Fagnani 17 apr 2012 ore 16:26
Giornata brillante per Piazza Affari e per le principali borse europee. I riflettori del mercato erano puntati sulle aste dei titoli di spagnoli con scadenza a 12 e 18 mesi. Il collocamento è stato apprezzato dal mercato: i tassi dei titoli sono saliti (come nelle aspettative), ma la domanda è stata sostenuta. Indicazioni positive anche dall’indice ZEW in Germania, risultato migliore delle attese.
Il FTSEMib sale del 2,83%, mentre il FTSE Italia All Share guadagna il 2,7%. In progresso anche il FTSE Italia Mid Cap (+2,75%) e il FTSE Italia Star (+0,91%).

CONSULTA tutte le quotazioni dei titoli del FTSE MIB


Riflettori accesi sulla galassia Ligresti. Fondiaria-SAI è sospesa per eccesso di rialzo, dopo aver segnato un progresso teorico del 23,1%. Unipol (sospesa per eccesso di rialzo) ha comunicato che intende proseguire nel progetto di integrazione con la galassia Ligresti, qualora i consigli di amministrazione di Premafin (sospesa), Fondiaria-Sai e Milano Assicurazioni (+15,3%) condividano i termini economici fissati dalla compagnia assicurativa. Nel dettaglio, Unipol ha deliberato che il prezzo delle azioni, che dovranno essere emesse nell'ambito dell'aumento di capitale Premafin riservato non sia superiore a 0,195 euro e che la propria partecipazione nel nuovo soggetto assicurativo sia pari a 66,7%. Il management di Premafin ha deliberato un aumento di capitale sociale per un importo complessivo massimo 400 milioni di euro da attuarsi mediante emissione di un numero di azioni ordinarie non superiore a 2.051.282.051 riservate in sottoscrizione a Unipol o ad altri operatori del settore. Al contrario, l’operazione è stata contestata dal tandem Sator-Palladio, promotori di un’offerta concorrente su Fondiaria-SAI.

Seduta decisamente positiva per i bancari.
Unicredit registra un progresso del 5,23% a 3,178 euro. Sono state presentate ieri le candidature per il futuro consiglio d'amministrazione dell’istituto. Tra i consiglieri figurano Luca Cordero di Montezemolo (espressione del fondo Aabar di Abu Dhabi) e Alessandro Caltagirone, figlio di Francesco Gaetano Caltagirone che ha raccolto l'1% in sede di aumento di capitale.

Passa in positivo Tenaris (+1,7% a 13,75 euro). Gli addetti ai lavori segnalano i timori per una possibile nazionalizzazione delle attività del gruppo in Argentina, dopo che il governo del paese sudamericano ha adottato una decisione simile sulle attività della spagnola Repsol. L’Argentina rappresenta il 18% della capacità di Tenaris.

Tutte le ultime su: piazza affari , fondiaria sai , premafin , unicredit
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.