NAVIGA IL SITO

Mediobanca, i risultati del primo trimestre 2019/2020

Periodo chiuso con un utile netto di 270,6 milioni di euro, in aumento del 10%. Il focus dell'istituto resta sulla crescita per linee interne

di Edoardo Fagnani 24 ott 2019 ore 14:43

mediobanca-logo_1Mediobanca ha comunicato i risultati del primo trimestre dell’esercizio 2019/2020 (l’istituto chiude il bilancio il 30 giugno), periodo chiuso con un utile netto di 270,6 milioni di euro, in aumento del 10% rispetto ai 245,4 milioni contabilizzati negli stessi mesi dello scorso esercizio.

In aumento anche il margine di intermediazione che è salito del 7,3%, passando da 637,7 milioni a 684,2 milioni di euro. In particolare, il margine di interesse è salito del 4,4% (da 344,1 a 359,1 milioni) per il contributo del Consumer (+5,2%, in linea col maggior erogato netto) e del Wealth Management (+7,3%, per i maggiori volumi di mutui ipotecari e una lieve discesa del costo della raccolta diretta CheBanca!). L’apporto delle partecipazioni è salito a 135,5 milioni (98 milioni lo scorso anno), pressoché integralmente riconducibile a Generali.

 

A fine settembre gli impieghi erano saliti a 45 miliardi di euro, dai 44,4 miliardi di inizio esercizio, mentre le attività deteriorate lorde (calcolate con la nuova definizione di default) sono cresciute da 1,78 miliardi a 1,98 miliardi di euro, con un’incidenza sul totale degli impieghi che è passata dal 3,9% al 4,3%.

Sempre a fine settembre il Common Equity Tier 1 si è attestato al 14,2%. Le attività di rischio ponderate si sono ridotte a 46 miliardi di euro.

 

Nel corso della conference call a commento dei risultati trimestrali, l'amministratore delegato della banca, Alberto Nagel, ha ribadito che il focus dell'istituto resta sulla crescita per linee interne, anche se non esclude a priori la possibilità di procedere con operazioni straordinarie.

Il manager ha ricordato che il prossimo 12 novembre sarà presentato il nuovo piano industriale.

Tutte le ultime su: mediobanca , terzo trimestre 2019
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »