NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Mediaset, i conti del primo trimestre 2018

Mediaset, i conti del primo trimestre 2018

Mediaset ha chiuso il primo trimestre del 2018 con ricavi e utili in calo. Diminuisce anche l'indebitamento. La raccolta pubblicitaria dei primi 5 mesi è positiva

di Mauro Introzzi 15 mag 2018 ore 18:17

Mediaset ha chiuso il primo trimestre del 2018 con ricavi in calo e utili in contrazione. Diminuisce però anche l'indebitamento. La raccolta pubblicitaria dei primi 5 mesi è positiva. 

 

MEDIASET, CONTI ECONOMICI DEL PRIMO TRIMESTRE 2018

Mediaset ha chiuso il primo trimestre 2018 con ricavi netti pari a 860,6 milioni di euro rispetto agli 889,3 milioni del primo trimestre 2017. In particolare, i ricavi in Italia sono stati pari a 631 milioni di euro rispetto ai 649,3 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente mentre in Spagna i ricavi sono stati pari a 229,6 milioni di euro rispetto ai 240,4 milioni del 2017. 

mediaset-logoIl reddito operativo è stato pari a 53,9 milioni di euro, in calo rispetto ai 76,2 milioni del primo trimestre 2017.

Il periodo si è chiuso con un utile netto di 3,5 milioni di euro rispetto ai 15,8 milioni di euro conseguiti nello stesso periodo del 2017.

 

MEDIASET, INDEBITAMENTO A FINE MARZO 2018

A fine marzo 2018 l’indebitamento finanziario netto era diminuito rispetto a fine 2017 a 1,38 miliardi di euro, rispetto agli 1,39 miliardi di euro del 31 dicembre 2017.

 

MEDIASET, STIME 2018

La nota della società riporta che nei primi quattro mesi del 2018 la raccolta pubblicitaria del gruppo in Italia evidenzia un andamento sostanzialmente allineato a quella dello stesso periodo dell’anno precedente. Le previsioni attuali per il mese di maggio proiettano la raccolta pubblicitaria dei primi cinque mesi dell’anno in leggera crescita rispetto al pari periodo 2017.

Tutti gli articoli su: mediaset , primo trimestre 2018 Quotazioni: MEDIASET S.P.A
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Gig economy: lavoreremo tutti per un algoritmo?

Gig economy: lavoreremo tutti per un algoritmo?

Economia dei lavoretti, ma non solo. La gig economy potrebbe diventare la nuova forma di organizzazione del lavoro per molti. Vediamo di cosa si tratta Continua »

da

ABCRisparmio

Comprare o affittare casa?

Comprare o affittare casa?

Se inserita in un'ottica di gestione patrimoniale, comprare o affittare casa può essere una scelta più difficile di quanto sembri. Uno strumento aiuta a chiarirsi le idee Continua »