NAVIGA IL SITO

Mediaset bocciata dagli analisti

di Edoardo Fagnani 9 mag 2012 ore 15:12 Le news sul tuo Smartphone
Dopo la diffusione di risultati trimestrali sul gruppo del Biscione si è abbattuta la scure delle banche d’affari.

Barclays ha tagliato da 1,9 euro a 1,6 euro il target price su Mediaset. Anche UBS ha ridotto la valutazione sulla società, portandola da 2,1 euro a 1,7 euro per azione. Entrambe le banche d’affari hanno un giudizio “Neutrale” sul titolo.
Sulla stessa lunghezza d’onda Nomura e NatIxis, che hanno sforbiciato a 1,7 euro e a 1,4 euro il prezzo obiettivo del gruppo del Biscione. Entrambe le banche d’affari consigliano di ridurre l’esposizione del titolo in portafoglio.
Stessa indicazione da Equita sim, che ha sforbiciato da 2,1 euro a 1,55 euro il prezzo obiettivo sul gruppo del Biscione, in seguito alla riduzione delle stime sulla redditività per l’esercizio in corso. La banca d’affari ha confermato il giudizio “Reduce” (ridurre).
Indicazione negativa anche da Bank of America, che ha ridotto da 1,7 euro a 1,4 euro il target price su Mediaset e ha ribadito il giudizio “Underperform” (farà peggio del mercato).
Neppure Deutsche Bank si è sottratta ai tagli, portando il prezzo obiettivo su Mediaset a 1,5 euro, dai precedenti 2,1 euro.

Il gruppo del Biscione ha chiuso il primo trimestre del 2012 con ricavi pari a 977,8 milioni di euro, in calo rispetto agli 1,11 miliardi dei primi tre mesi dello scorso anno. L'utile netto è stato pari a 10,3 milioni di euro, in sensibile calo dai 68,4 milioni del primo trimestre del 2011.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Il nuovo modello 730 per il 2020

Il nuovo modello 730 per il 2020

Il nuovo modello 730, in forma precompilata, sarà disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, dal prossimo 15 aprile 2020. Ecco le novità introdotto per il 2020 Continua »