NAVIGA IL SITO

Marchionne: un anno dall’addio. Fca aspetta ancora la grande intesa (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 24 lug 2019 ore 07:38 Le news sul tuo Smartphone

fiat_chrysler_automobilesIl quotidiano ricorda che un anno fa, precisamente lo scorso 25 luglio 2018, moriva Sergio Marchionne, un personaggio che ha fatto la storia recente di Fiat Chrysler Automobiles. La Repubblica si chiede cosa resta dell’eredità del manager, a un anno dalla sua scomparsa. Una domanda cruciale, per comprendere “non tanto quel che è accaduto ma ciò che potrebbe accadere nei prossimi mesi nel gruppo italo-americano dell’automobile”.

L’analisi del quotidiano evidenzia come il confronto tra i dati a marzo 2018 e quelli al marzo successivo dicano alcune cose rilevanti: “la prima è che nell’ultimo periodo della sua gestione Marchionne (d’accordo con l’azionista) aveva rinviato alcuni investimenti sul prodotto per raggiungere l’azzeramento del debito”. La seconda è che “quella strategia comporta tempi stretti” sul tema delle intese con un altro grande produttore. Il manager lasciò i conti in ordine per invogliare un grande competitore all’accordo. Un accordo che sarebbe potuto arrivare con Renault ma che così non è stato.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.