NAVIGA IL SITO

Male BPM (-3,2%)

di Edoardo Fagnani 9 feb 2016 ore 12:29 Le news sul tuo Smartphone

La Popolare di Milano lascia sul terreno il 3,17% a 0,5795 euro. L’istituto ha comunicato i risultati preliminari del 2015, esercizio chiuso con un utile netto di 288,91 milioni di euro, in aumento del 24,4% rispetto ai 232,29 milioni ottenuti nell’esercizio precedente. Il management della banca ha ricordato che il risultato del 2014 comprendeva la plusvalenza della cessione di una quota di Anima Holding, al netto della quale il risultato finale del 2015 risulterebbe in crescita dell’83,4%. Sempre a fine 2015 gli impieghi alla clientela erano saliti a 34,19 miliardi di euro, il 6,6% in più rispetto al valore di inizio anno. Alla stessa data il totale delle attività deteriorate era pari a 6 miliardi di euro, in aumento del 2,5% rispetto al valore di inizio anno, ma in calo del 2,3% rispetto al dato di settembre. I crediti deteriorati lordi evidenziano inoltre una riduzione dell’incidenza sugli impieghi al 16,3% (dal 16,9% di fine 2014).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: banca popolare di milano