NAVIGA IL SITO

Le privatizzazioni scattano da Poste (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 24 gen 2014 ore 08:09 Le news sul tuo Smartphone
poste5Il quotidiano riporta le dichiarazioni formulate ieri a margine del World Economic Forum di Davos dal ministro dell'economia Fabrizio Saccomanni. Il responsabile del Tesoro ha annunciato che oggi il Governo darà il suo via libera alle privatizzazioni, a partire dal 40% di Poste Italiane. Un'operazione che secondo il premier Letta darà tra i 6 e gli 8 miliardi di euro che servono a ridurre il debito pubblico mantenendola sotto il controllo pubblico.
Saccomanni ha poi dichiarato che in Italia non c'è alcun rischio deflazione e nell'ultimo trimestre 2013 il Pil chiuderà in positivo con un più 0,2%-0,4% per poi salire all'1% quest'anno. Per il ministro ci sono "forti segnali di ritorno alla crescita nel quarto trimestre 2013".

LEGGI ANCHE: Ipo Poste, collocamento in estate? Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ipo poste italiane , fabrizio saccomanni