NAVIGA IL SITO

Le Borse accelerano al rialzo

Indici in generale rialzo a Piazza Affari e in Europa, dopo i pesanti ribassi subiti ieri. I mercati beneficiano del buon risultato ottenuto dall’asta dei titoli di stato spagnoli

di Edoardo Fagnani 15 dic 2011 ore 15:32
Indici in generale rialzo a Piazza Affari e in Europa, dopo i pesanti ribassi subiti ieri. I mercati beneficiano del buon risultato ottenuto dall’asta dei titoli di stato spagnoli.
Il FTSEMib registra un progresso dell'1,88%, mentre il FTSE Italia All Share guadagna l'1,54%. Variazioni frazionali, invece, per il FTSE Italia Mid Cap (+0,22%) e il FTSE Italia Star (-0,02%).

Riflettori accesi su Unicredit (+3% a 0,722 euro). Oggi si riunirà l’assemblea degli azionisti della banca per approvare l’aumento di capitale. Nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa, il numero uno della banca, Federico Ghizzoni, ha precisato che l’aumento di capitale da 7,5 miliardi di euro ha il sostegno dei maggiori azionisti dell’istituto.
La Popolare di Milano balza del 5,56% a 0,2981 euro. Secondo quanto scritto su MF, i fondi speculativi si sarebbero assicurati quasi tutti i diritti inoptati dell'aumento di capitale. Intanto, gli analisti di Equita sim hanno alzato da 0,38 euro a 0,44 euro il target price sulla Popolare di Milano e ora consigliano l’acquisto delle azioni.
Il Banco Popolare sale del 3,6% a 0,936 euro. Gli analisti di Nomura hanno tagliato il prezzo obiettivo sull’istituto, portandolo da 1,2 euro a 0,8 euro. Gli esperti hanno confermato l’indicazione di ridurre l’esposizione del titolo in portafoglio. La stessa banca d’affari ha tagliato il target price del Monte dei Paschi di Siena (+5,25% a 0,2586 euro) e della Popolare dell’Emilia Romagna (+1,4% a 5,44 euro), portandolo rispettivamente a 0,3 euro e a 6,3 euro. Il rating sui due istituti è “Neutrale”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.