NAVIGA IL SITO

La seconda sfida di Unicredit (Milano Finanza)

di Mauro Introzzi 22 lug 2019 ore 07:00 Le news sul tuo Smartphone

torre_unicreditIl settimanale finanziario ha intervistato Jean-Pierre Mustier, amministratore delegato di Unicredit. Il manager, che ha archiviato una profonda ristrutturazione dell’istituto con il piano Transform 2019, vuole ora concentrarsi su efficienza e trasformazione del business. Unicredit, che in questi anni ha rinunciato ad asset importanti come Pioneer, Bank Pekao e una quota di rilievo di FinecoBank, presenterà il suo piano industriale il prossimo dicembre, a Londra.

Secondo quanto indicato dallo stesso Mustier il piano sarà improntato all’efficienza, che arriverà soprattutto dall'ottimizzazione delle attività. Saranno così semplificati i processi e la gamma prodotti grazie all'automatizzazione e alla digitalizzazione. Un genere di efficienza che consentirà alle persone della banca di dedicare molto più tempo al cliente.

Mustier ha poi dichiarato che il piano avrà come presupposto la crescita organica. Secondo il manager “un'integrazione di dimensioni importanti è estremamente difficile”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: unicredit , jean pierre mustier

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

La Carta del docente è uno strumento per spese di formazione e aggiornamento professionale degli insegnati di ruolo in istituzioni scolastiche pubbliche Continua »