NAVIGA IL SITO

La Popolare Etruria e Lazio, il rosso del 2012 supera i 200 milioni

di Edoardo Fagnani 28 mar 2013 ore 07:51 Le news sul tuo Smartphone
La Popolare Etruria e Lazio ha ritenuto necessario considerare l’onere aggiuntivo relativo alle rettifiche esaminate nelle risultanze del bilancio 2012, in coerenza con le motivazioni che avevano determinato gli accantonamenti, registrati sino alla data di approvazione del progetto di bilancio, nel più rigoroso rispetto della comunicazione emessa dalla Banca d’Italia il 13 marzo 2013.
Di conseguenza, operando ulteriori rettifiche lorde per complessivi 22,5 milioni di euro, il risultato netto negativo di esercizio dell'istituto si attesta a 202,8 milioni di euro, rispetto al rosso di 186,53 milioni comunicato in precedenza.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.