NAVIGA IL SITO

La mossa di Cimbri spezza il sogno Creval. La fusione con BPER torna in alto mare (Affari & Finanza - La Repubblica)

di Mauro Introzzi 22 mag 2017 ore 06:56 Le news sul tuo Smartphone

creval_2Secondo l’inserto economico settimanale de La Repubblica la mossa di Unipol di salire dal 5% al 9,9% del capitale di BPER Banca potrebbe aver cambiato lo scenario del risiko bancario. 

Così le possibilità di una fusione con il Creval, dato come molto vicino all’istituto popolare dell’Emilia Romagna, potrebbero essere svanite. E la banca valtellinese sarebbe sempre già sola, dopo il rifiuto della Popolare di Sondrio a un’integrazione.

A nulla sono servite le indicazioni di Carlo Cimbri: il numero uno di Unipol ha spiegato che si tratta di un investimento finanziario e che la quota stabile rimane al 5%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.