NAVIGA IL SITO

La maxi cedola sul tavolo di Fca-Psa: ipotesi di conguaglio carta-contanti (Il Sole24Ore)

di Redazione Lapenna del Web 6 lug 2020 ore 07:16 Le news sul tuo Smartphone

fca2_1Il Sole24Ore nell'edizione del sabato segue l'iter delle trattative tra Fiat Chrysler Automobiles e PSA Group sul tema della fusione. In particolare, l'articolo di Marigia Mangano, pone il focus sul maxi dividendo da 5,5 miliardi di euro che FCA dovrebbe distribuire agli azionisti. Secondo il quotidiano l'obiettivo sarebbe mantenere la struttura dell'accordo di fusione cercando delle soluzioni ad uno stacco cash che minerebbe la posizione economico-finanziaria del nuovo gruppo.

Il quotidiano evidenzia alcune soluzioni possibili tra cui la distribuzione del dividendo integralmente in asset oppure l'utilizzo di strumenti partecipativi del nuovo gruppo. Secondo alcune indiscrezioni riportate dalla testata le società avrebbero anche valutato lo scorporo di Sevel, la joint venture tra le due aziende nel segmento dei veicoli leggeri, per risolvere un duplice problema: da una parte si risolverebbe il nodo Antitrust legato alla concentrazione nel settore dei minivan, dall'altro si diminuirebbe il valore del maxi dividendo straordinario.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fiat chrysler automobiles , fca psa