NAVIGA IL SITO

La bocciatura di Goldman Sachs manda in rosso Enel

di Edoardo Fagnani 5 nov 2015 ore 17:55 Le news sul tuo Smartphone

Enel ha perso l’1,52% a 4,14 euro. Gli analisti di Goldman Sachs hanno tagliato da 4,45 euro a 4 euro il target price sul colosso elettrico; gli esperti hanno anche peggiorato il giudizio e ora consigliano di vendere le azioni. La stessa banca d’affari ha sforbiciato da 2,05 euro a 1,85 euro il prezzo obiettivo su Enel Green Power (-0,82% a 1,95 euro), in seguito alla riduzione delle stime sull’utile per i prossimi esercizi; gli analisti hanno anche peggiorato il giudizio, portandolo da “Buy” (acquistare) a “Neutrale”, segnalando il rialzo messo a segno dal titolo da inizio anno.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: enel , enel green power