NAVIGA IL SITO

L’apertura di Bankitalia: nelle riserve entrano titoli di Stato in renminbi (Corriere della Sera)

di Francesca Secci 29 ago 2018 ore 08:40 Le news sul tuo Smartphone

banca-italia_1La Banca d'Italia, riferisce oggi il Corriere della Sera di oggi 29 agosto, ha investito 300 milioni di euro in renminbi, principalmente in titoli di stato cinesi. Con questa iniziativa, si vuole evidenziare l'attenzione e la fiducia dell'Italia nei confronti del mercato cinese, che sta guadagnando sempre più peso internazionale.

L'operazione, che ha visto aprire le contrattazioni lo scorso febbraio, è stata completata durante la visita del ministro Giovanni Tria.

Il Corriere ricorda che il nostro Paese è stato uno dei primi ad acquistare titoli cinesi, sebbene la Banca d'Italia già ne gestisca altri, ma indirettamente, per un controvalore di 184 milioni di euro attraverso un fondo internazionale di renminbi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Le categorie catastali sono una classificazione degli immobili urbani che indica la destinazione d'uso degli immobili stessi. Ecco cosa e quali sono. E a cosa servono Continua »