NAVIGA IL SITO

L’80% dei trader sui Cfd porta a casa solo perdite (Plus - Il Sole24Ore)

di Mauro Introzzi 27 ago 2018 ore 06:57 Le news sul tuo Smartphone

cfd-contratti-per-differenzaL’inserto settimanale del Sole24Ore riporta le statistiche diffuse dagli intermediari che trattano i Cfd, ossia i contratti per differenza, sulle perdite dei loro clienti. Plus ricorda che i dati (che saranno aggiornati ogni trimestre) sono diventati pubblici in base ai nuovi obblighi imposti dall’Esma, ed evidenzia come “scorrendo sui siti degli intermediari sono apparse le percentuali che mediamente oscillano tra il 70 e l’80%”. L’inserto del sabato del quotidiano economico riporta qualche esempio, indicando che i clienti in perdita di Fineco si attestano al 78%, quelli di Ig al 79%, quelli di Avatrade al 78%, quelli di Activetrades all’80%, quelli di Swissquote al 77% e quelli di Directa al 71%.

Secondo Plus “per effetto anche della diffusione di questi dati, che dovrebbe far riflettere gli stessi risparmiatori che si avvicinano al mondo dei Cfd, è probabile che in futuro le percentuali di chi perde possano assottigliarsi”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »