NAVIGA IL SITO

Juventus, aumento di capitale sottoscritto all'87,4%

di Edoardo Fagnani 18 gen 2012 ore 20:48 Le news sul tuo Smartphone
La Juventus ha comunicato che al termine dell'aumento di capitale sono stati esercitati 176.124.107 diritti di opzione e quindi sottoscritte complessivamente 704.496.428 nuove azioni, pari all’87,4% del totale dei titoli offerti, per un controvalore complessivo di 104,83 milioni di euro. I diritti non esercitati verranno offerti in Borsa, nelle riunioni del 23, 24, 25, 26 e 27 gennaio.
L’azionista di maggioranza Exor ha sottoscritto integralmente la quota di sua competenza dell’aumento di capitale, rappresentata da 483.736.664 nuove azioni. Al contrario, la Libyan Arab Foreign Investment Company (LAFICO) non ha sottoscritto la quota di sua competenza dell’aumento di capitale, pari a circa 9 milioni di euro. Exor ha dichiarato di essere disponibile a sottoscrivere l’intera quota di inoptato (compresa la quota LAFICO già oggetto di precedente impegno di sottoscrizione). Conseguentemente, la Juventus ha la certezza di incassare l’intero ammontare dell’aumento di capitale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: juventus fc , aumenti di capitale
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »