NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » IPO Savino del Bene - L'offerta partirà il 18 novembre

IPO Savino del Bene - L'offerta partirà il 18 novembre

di Edoardo Fagnani 17 nov 2013 ore 17:50 Le news sul tuo Smartphone
Savino del Bene ritorna a Piazza Affari. L'IPO partirà lunedì 18 novembre e terminerà giovedì 2 dicembre. La società dovrebbe debuttare a Piazza Affari il 6 dicembre.
La quotazione di Savino del Bene avverrà tramite un’offerta pubblica di vendita e sottoscrizione, per un ammontare complessivo di 31 milioni di azioni. Nel dettaglio 19 milioni di titoli saranno venduti dagli attuali azionisti di riferimento e manager. Le restanti 12 milioni saranno titoli di nuova emissione, che deriveranno da un aumento di capitale. L’offerta potrebbe salire fino a 35 milioni di azioni in caso di esercizio integrale della greenshoe a disposizione dei collocatori (4 milioni di azioni).
La forchetta indicativa di prezzo è stata fissata tra i 2,55 e i 3,1 euro per azione. Sulla base di questa indicazione Savino del Bene è stata valorizzata tra i 287 milioni e i 348 milioni di euro (in caso di sottoscrizione integrale delle azioni di nuova emissione). Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: ipo savino del bene , savino del bene
da

SoldieLavoro

Come si verifica una partita Iva?

Come si verifica una partita Iva?

La partita Iva è un codice numerico rilasciato dall'Agenzia delle Entrate a tutti i soggetti esercitanti un’attività rilevante ai fini della tassazione sul valore aggiunto Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2018: istruzioni compilazione e scadenza

730 precompilato 2018: istruzioni compilazione e scadenza

Dal 16 aprile sul sito della Agenzia delle entrate sarà disponibile il modello 730 precompilato 2018. Può essere una importante semplificazione per che deve fare la dichiarazione dei redditi Continua »